Elenco titoli
 
ulassai
Concorso letterario per studenti
 

«Undici settembre: crocevia della civiltà?»: è questo il tema della seconda edizione del premio letterario "Giovanni De Murtas", istituito dall'associazione culturale "Sa perda e su entu" di Ulassai. «Il premio, come per la precedente edizione, è rivolto a tutti gli studenti delle scuole medie superiori della nuova provincia Ogliastra ed è teso - spiegano gli organizzatori - a promuovere un'attenzione critica, più consapevole e profonda del particolare periodo storico che l'umanità intera sta attraversando. La scelta degli organizzatori è caduta su una data, l'11 settembre appunto, che ha cambiato il corso della storia e messo, drammaticamente, l'umanità di fronte alla terribile realtà del terrorismo internazionale. Tra i ruderi delle due Torri gemelle si sono letteralmente sbriciolate le certezze su cui l'opulento Occidente aveva costruito il suo sogno. Un sogno, forse, troppo egoistico e unidirezionale, che non prendeva nella giusta considerazione realtà molto diverse dalla nostra e con le quali è necessario, nostro malgrado, fare i conti». Il premio letterario è dedicato alla memoria dell'intellettuale e parlamentare ogliastrino, Giovanni De Murtas, scomparso tragicamente tre anni fa. Il concorso prevede un premio in denaro di 500 euro per il primo classificato, 300 euro per il secondo e 200 euro per il terzo. A tutti sarà poi consegnato un diploma di partecipazione e i vincitori saranno inseriti nell'albo letterario istituito nel sito dell'associazione culturale "Sa perda 'e su entu" dove sarà anche pubblicata una selezione dei migliori lavori presentati. Il termine per la consegna degli elaborati è fissato per il 28 febbraio 2005 e la cerimonia di premiazione, alla quale dovranno intervenire i finalisti, si terrà nel mese di aprile 2005 nella ricorrenza della scomparsa del deputato ogliastrino alla cui memoria il premio è stato dedicato. Il bando del concorso può essere consultato nelle bacheche delle scuole dell'Ogliastra. Per informazioni gli interessati possono chiamare al numero 0782/79149, oppure consultare il sito www. saperdaesuentu.it. (ni. me.)

03/11/2004

Leggi tutto l'articolo in pdf